Ecco, in breve, tutto quello che c'è da sapere se sei un professionista sanitario

obbligo-legge.jpgL'obbligo di legge

La novità, introdotta dal D. Lgs. 175/2014 allo scopo di semplificare gli adempimenti fiscali per decine di milioni di italiani, prevede che la dichiarazione dei redditi, precompilata dall’Agenzia delle entrate, venga messa a disposizione dei contribuenti. Dal 2016, anche le spese sanitarie verranno inserite in questo modello e verranno dunque coinvolti gli erogatori di servizi sanitari al cittadino, che dovranno accreditarsi al Sistema Tessera sanitaria. Tutti i professionisti sanitari (medici, farmacie, strutture sanitarie, ecc.), entro il 9 febbraio, dovranno dunque comunicare al Sistema tessera sanitaria nazionale le spese mediche sostenute dai propri clienti nel 2015, che renderanno più completo il modello 730 precompilato. 

accreditamento.jpgAccreditamento al  portale STS

Primo passo necessario per la trasmissione dei dati è l'accreditamento al Sistema Tessera Sanitaria. Già da ora è possibile richiedere i codici di accesso, inserendo: codice fiscale, numero di iscrizione all'Albo, indirizzo di posta certificata (Pec), numero e scadenza della propria tessera sanitaria.

sanzioni.jpgLe sanzioni

Nessuna sanzione in caso di lieve ritardo o trasmissione errata dei dati nella dichiarazione dei redditi precompilata se l’errore non ha determinato un’indebita fruizione di sconti. In futuro, le sanzioni, fino a 50 mila euro, verranno applicate.

 

Per facilitare l'invio dei dati per il 730 precompilato ti proponiamo una soluzione semplice ed economica, pensata per venire incontro alle esigenze soprattutto di chi non è informatizzato o di chi ha software gestionali obsoleti ed è in cerca di un sistema per l'invio dei dati, in maniera autonoma, al Sistema Tessera Sanitaria. Oggi non è necessario ricorrere a un software gestionale per informatizzare la propria attività, basta reinserire su un portale dedicato i dati minimi delle fatture emesse che sono: codice fiscale del paziente, importo, data e numero delle fatture pagate o rimborsate. L'inserimento delle fatture è strutturato per essere il più veloce e semplice possibile ed è l'unica operazione necessaria per inviare i dati a Sistema Tessera Sanitaria.

Per utilizzare o provare il servizio è necessario registrarsi. La registrazione è gratuita e già da subito consente di inserire le proprie fatture e testare l'efficacia del servizio.

Registrati subito gratuitamente e inizia a inserire le tue fatture